Galleggiando fra le ninfee

Si sa che qualsiasi discorso si faccia intorno ad un quadro o ad un’opera d’arte in genere può cambiare radicalmente nel momento in cui finalmente la si riesce a vedere dal vivo.  È sicuramente il caso delle famose Nymphéas di Claude Monet, in particolare di quelle esposte da qui all’eternità nelle sale ovali dell’Orangerie, edificio … Continua a leggere Galleggiando fra le ninfee

L’immagine raccontata: la pesca del falco

Ci sono dei momenti che per un fotografo valgono migliaia di scatti. In particolare, quando si fanno fotografie naturalistiche, ci sono quei momenti in cui un animale selvatico appare per qualche attimo nel nostro campo visivo, si esibisce in qualche movimento o comportamento particolarmente significativo (e fotogenico) per poi sparire un attimo dopo veloce come … Continua a leggere L’immagine raccontata: la pesca del falco

Il Cenacolo: l’attimo dissolvente

Fra tutte le idee che possono venire in mente, nessuna potrebbe essere peggiore del voler scrivere del Ce­nacolo, l’Ultima Cena dipinta da Leonardo da Vinci nel refettorio del convento di Santa Maria delle Gra­zie a Milano, visto che è, a volerne dire male, una delle più grandi opere d’arte di tutti i tempi. Il fatto è che, oltre … Continua a leggere Il Cenacolo: l’attimo dissolvente

L’immagine raccontata: le due bandiere

A volte nella vita di un fotografo, professionista o dilettante che sia, capitano più o meno casualmente dei momenti irripetibili.Le due foto che vedrete alla fine di questo post sono state scattate ad un giorno di distanza una dall’altra, dalla piazza Rossa di Mosca verso il pennone del Cremlino. Era il 1991. Dicembre. Per moltissimi anni è stato detto e scritto … Continua a leggere L’immagine raccontata: le due bandiere

L(e) immagin(i) raccontat(e): Yosemite, omaggio ad Ansel Adams

Ansel Adams (1902-1984) è stato uno dei più grandi fotografi di sempre. Nato a San Francisco, riceve in regalo la sua prima macchina fotografica a 14 anni, e da quel momento la passione per la fotografia e per la natura, con un approccio ambientalista ante-litteram, non lo abbandoneranno più per il resto della vita. È … Continua a leggere L(e) immagin(i) raccontat(e): Yosemite, omaggio ad Ansel Adams

Natìo borgo selvaggio

Non avevo ancora mai visitato Recanati, ma avevo sempre un desiderio latente che proveniva, oltre che dagli studi e dall’immaginario letterario Leopardiano accumulato negli anni, dal racconto di una visita fatta da mia madre in gioventù, della quale parlava sempre con emozione e trasporto. Così nel 2015 finalmente mi sono deciso e sono andato per qualche giorno, in solitaria, con … Continua a leggere Natìo borgo selvaggio

Platone, Magritte, e la critica della ragion fotografica

In un articolo presente sul suo ultimo libro (Pape Satàn Aleppe) Umberto Eco sintetizza uno dei pilastri del pensiero filosofico greco in poche frasi che mi permetto di riassumere così: Per Platone le cose sono riproduzioni imperfette di modelli ideali. Le immagini, essendo quindi riproduzioni imperfette delle cose, sono a loro volta delle imitazioni di seconda mano, molto distanti … Continua a leggere Platone, Magritte, e la critica della ragion fotografica

L’immagine raccontata: L’Orafo del Passage des Panoramas

Spesso la letteratura si trova a fare da ispirazione alle mie foto. Per i luoghi ritratti, per le situazioni evocate, per alcune atmosfere che ricordano pagine o mondi raccontati da grandi scrittori. Inevitabilmente Parigi ad ogni angolo richiama alla mente (e alla vista) tanti ambienti descritti in modo così unico e inconfondibile da quel prodigio … Continua a leggere L’immagine raccontata: L’Orafo del Passage des Panoramas

Il violino di papà

Un’immagine per me indelebile della giovinezza di mio padre Lodovico lo vede in piedi, chioma al vento e sguardo profondo, nella cromatica appena sbiadita delle prime fotografie a colori, mentre suona il violino su un prato, fra le montagne della sua Cortina d’Ampezzo, con lo sfondo di un bosco e di una cima più lontana. … Continua a leggere Il violino di papà

Orizzonti bianchi

Ci sono alcuni posti nel mondo dove la terra finisce e comincia l’oceano, una cosa che detta così sembra banale, ma che in realtà fa di questi posti qualcosa di speciale. Uno di questi (anche se non solo questo) è in Europa, nella penisola iberica, in Spagna. È la zona dove Colombo ha scelto di … Continua a leggere Orizzonti bianchi