Il ritratto della Natura

Fra i tanti luoghi comuni che circolano riguardo all’impareggiabile Gioconda di Leonardo da Vinci, uno dei più frequenti sembra riguardare il fatto che vederla dal vivo risulti per molti un po' una delusione. “È piccola” “Niente di eccezionale” “Sì, bella, però…” Ho una notizia per tutti: non è vero niente. Si può restare delusi solo se … Continua a leggere Il ritratto della Natura

Il Cenacolo: l’attimo dissolvente

Fra tutte le idee che possono venire in mente, nessuna potrebbe essere peggiore del voler scrivere del Ce­nacolo, l’Ultima Cena dipinta da Leonardo da Vinci nel refettorio del convento di Santa Maria delle Gra­zie a Milano, visto che è, a volerne dire male, una delle più grandi opere d’arte di tutti i tempi. Il fatto è che, oltre … Continua a leggere Il Cenacolo: l’attimo dissolvente

Platone, Magritte, e la critica della ragion fotografica

In un articolo presente sul suo ultimo libro (Pape Satàn Aleppe) Umberto Eco sintetizza uno dei pilastri del pensiero filosofico greco in poche frasi che mi permetto di riassumere così: Per Platone le cose sono riproduzioni imperfette di modelli ideali. Le immagini, essendo quindi riproduzioni imperfette delle cose, sono a loro volta delle imitazioni di seconda mano, molto distanti … Continua a leggere Platone, Magritte, e la critica della ragion fotografica